diid disegno industriale | industrial design Book Series è una rivista nata nel 2002 allo scopo di promuovere e diffondere la cultura del design.
Nel corso degli anni diid ha visto il contributo di più di 500 autori internazionali, costituendo un’osservatorio dell’evoluzione della disciplina, focalizzandosi su tematiche emergenti del design contemporaneo.
Oggi è una delle riviste scientifiche nel campo del Design riconosciute in classe A dall’Anvur.
diid approfondisce l’evoluzione e gli esiti della ricerca e della sperimentazione sia teorica che progettuale, nel campo del design.
Ogni numero accoglie lo sviluppo di un tema rappresentativo del dibattito internazionale, che riguarda il sistema prodotto nella sua estensione tecnica e culturale.

Per maggiori informazioni:
redazionediid@gmail.com

Le proposte saranno soggette a un processo di revisione double blind peer review attraverso le seguenti modalità:

Full-Paper

Il Full-Paper dovrà̀ essere blind e quindi non potrà̀ contenere nessuna indicazione riguardante l’autore o gli autori o la loro affiliazione.

Il Full-Paper dovrà̀ essere così articolato:

  • Titolo: max 40 caratteri, spazi inclusi
  • Parole Chiave: massimo 5
  • Abstract: min 1500 max 2000 caratteri, spazi inclusi
  • Saggio: 22.000 battute, spazi inclusi, comprensivo di Note e References (entrambe inserite a fine saggio senza utilizzare sistemi automatici di inserimento)
  • References: devono essere redatte secondo schema APAstyle, scaricabile sul sito alle pagine della Submission.

Il Full-Paper deve essere inviato come file salvato in formato .doc .docx o .rtf e nominato con il titolo senza riferimenti agli autori.

  1. Nel testo della mail devono essere dichiarati gli autori del contributo. Se il Paper verrà selezionato e pubblicato, nella pubblicazione saranno riportati solo gli autori dichiarati nel testo della mail dell’invio del Full-Paper.

Final-Paper (aperta solo a Full Paper accettati)

Il Final-Paper non è blind e potrà riportare tutti i riferimenti al/agli autore/i anche all’interno del testo, nelle Note e nelle References.

Il Final-Paper, come già il Full Paper, dovrà essere così articolato:

  • Titolo: max 40 caratteri, spazi inclusi
  • Parole Chiave: massimo 5
  • Abstract: min 1500 max 2000 caratteri, spazi inclusi
  • Saggio: 22.000 battute, spazi inclusi, comprensivo di Note e References (entrambe inserite a fine saggio senza utilizzare sistemi automatici di inserimento)
  • References: devono essere redatte secondo schema APAstyle, scaricabile sul sito alle pagine della Submission.

Per la pubblicazione finale dovrà essere inviato contestualmente al Final Paper anche la versione tradotta in lingua inglese.

Il Final-Paper dovrà essere inviato come file salvato in formato .rtf e nominato con il numero assegnato al Full Paper al momento della accettazione.

Possono essere allegate al Full Paper massimo 3 immagini; queste dovranno essere inviate separatamente ad una risoluzione adeguata alla stampa (TIFF o JPG, a 300dpi base minima 15cm) e corredate da specifiche didascalie redatte secondo lo schema: nome contenuto, autore (designer, ricercatore, azienda, istituto, ecc.), anno.

Processo di Revisione

I criteri di revisione sono:

  • Appropriatezza rispetto al tema della call e alle finalità della rubrica indicata;
  • Chiarezza della trattazione e rigore metodologico;
  • Originalità rilevanza scientifica dei contenuti;
  • Coerenza e significatività delle fonti.

Al termine della doblue blind peer-review i revisori esprimeranno un giudizio secondo i seguenti tre parametri:

  • Accettato;
  • Accettato con revisioni;
  • Non accettato

Per ognuna delle sezioni MAKE e FOCUS saranno accettati al massimo 5 Final-Paper per un totale di 10 Final-Paper per numero.

Ogni autore, anche come co-autore,
può presentare un solo Final Paper per anno.

Il Final Paper presentato deve essere un contributo originale non precedentemente pubblicato (sia in lingua italiana che in lingua inglese).

Non saranno pubblicati i Final Paper che pur avendo superato i criteri di revisione non rispettano gli standard editoriali di seguito riportati.

Altresì viene richiesto agli autori per ogni Final-Paper accettato un contributo alle attività di revisione di bozza per la versione italiana e la versione inglese pari a 100€ (esclusa IVA) che dovrà essere versato secondo le modalità che verranno inviate agli autori selezioni per mail.